04. Bioedilizia

La bioedilizia e la bioarchitettura sono discipline progettuali e costruttive che prediligono l’uso di materiali naturali, sostenibili, ecologici, basso emissivi, salubri, eventualmente riciclati e con un ciclo di vita virtuoso, sia nella fase produttiva, sia in quella di smaltimento finale.

Il materiale strutturale più sostenibile ed ecologico per l’ambiente è il legno e i prodotti da esso ricavati, quali legno lamellare, legno massiccio, travi duo e trio, pannelli a strati con fibre incrociate (tipo BBS o XLAM).

In modo coerente alla filosofia costruttiva, scegliamo il legno proveniente da foreste certificate FSC o PEFC. In questi impianti forestali, infatti, si esegue un disboscamento controllato e una successiva riforestazione, così da avere produzioni di legname sostenibili per le foreste e l'ambiente.

Gli isolanti naturali sono diversi, ognuno con punti di forza e criticità, nonché metodi di posa e costi differenti. I principali sono:

  • materassini in canapa: molto resistenti all'umidità. Inoltre la fibra della canapa è estremamente robusta e con canapa additivata a calce si producono addirittura mattoni termici;
  • lana di pecora: uno degli isolanti naturali con la miglior trasmittanza termica, che la rende molto adatta alle ristrutturazioni;
  • sughero: materiale dai diversi impieghi in campo edile, sia come isolante, sia come anti-calpestio;
  • ballette di paglia: uno dei prodotti naturali a km 0 più facili da reperire, perché, con una buona organizzazione, la produzione della paglia edile per un cantiere può essere prodotta nella zona di costruzione.

Nel caso di nuova costruzione, sia sotto il piano dei costi, sia della praticità e della velocità di montaggio, la casa di paglia resta, tra tutte le tecniche della bioedilizia, una delle più efficaci e competitive.

Intonaci naturali, quali quelli in calce o in argilla, sono tipici della nostra tradizione, sia Romana che Etrusca. Una tecnica di intonaco come quella del coccio-pesto è stata adottata dagli antichi Romani per l'impermeabilizzazione delle cisterne d’acqua arrivate funzionanti fino ai nostri giorni.

Gli intonaci naturali sono caratterizzati da un buona traspirabilità e lavorano in maniera sinergica con altri materiali naturali, quali il legno e tutti gli isolanti naturali, mantenendoli asciutti e preservandoli dal degrado.

I massetti sono quello strato di solaio che permette la posa e il passaggio degli impianti nei pavimenti. Ci sono diversi tipi di massetti ecologici, come ad esempio:

  • massetti in calce-canapa: una miscela di malta di calce e fibre di canapa e similari
  • massetti a secco in granulati calcarei
  • massetti a secco in argilla espansa
  • massetti in polvere di argilla
  • massetti a secco in granulato Cemwood (scaglie di legno mineralizzate)
  • massetti a secco in granulato di sughero
  • massetti a secco in granulato di pietra vulcanica

Una forte tendenza del mercato edile odierno è quella di presentare prodotti edili convenzionali come "bio", "eco" o "sostenibili".

Queste operazioni di "greenwashing", cioè di marketing che utilizza solo il colore verde su schede tecniche ed imballaggi, può essere ingannevole ed è distante dalla vera bioedilizia.

Se si considera la richiesta energetica necessaria alla produzione, al trasporto e allo smaltimento dei materiali edili e delle costruzioni nel loro insieme, solo i materiali edili naturali o riciclati sono sostenibili e a risparmio energetico.

Infatti, è solo con una analisi della cosiddetta energia primaria, cioè dell’energia inglobata in un materiale durante la sua vita utile, che include produzione e smaltimento, che si può conoscere il vero impatto ambientale e la vera richiesta energetica di un materiale.

Alla luce di ciò, tantissimi materiali edili e modalità costruttive possono essere a "bassa bolletta", a "bassi consumi", a "bassa energia di utilizzo", pur avendo un enorme impatto ambientale.

I Vantaggi

I Vantaggi

La scelta di metodi costruttivi sostenibili combinata all’eco-design può offrire infatti numerosi vantaggi, che sono sia ambientali, che economici e sociali.

 

Scopri di più
Tecnica e Materiali

Tecnica e Materiali

La bioedilizia e la bioarchitettura sono settori ampi, che trattano diversi metodi costruttivi ed approcci al costruire.

Scopri di più

Vuoi conoscerci meglio?

Siamo a tua disposizione per parlare di progetti in bioedilizia e bioarchitettura. Iniziamo dalle tue aspettative e cerchiamo insieme le soluzioni migliori per costruire in modo sostenibile.

 

Contattaci